Chi siamo

SC-Project nasce nel 2004 come azienda specializzata nella progettazione e produzione di sistemi di scarico di alta qualità per motociclette stradali e da corsa.

L’azienda, dotata di macchinari all’avanguardia che permettono di mantenere elevati standard qualitativi, è fortemente specializzata nella produzione di sistemi di scarico aftermarket ed è in grado di realizzare impianti completi e silenziatori di altissima qualità grazie all’utilizzo dei migliori materiali reperibili sul mercato come titanio, Inconel e fibra di carbonio.

Chi siamo

SC-Project nasce nel 2004 come azienda specializzata nella progettazione e produzione di sistemi di scarico di alta qualità per motociclette stradali e da corsa.

L’azienda, dotata di macchinari all’avanguardia che permettono di mantenere elevati standard qualitativi, è fortemente specializzata nella produzione di sistemi di scarico aftermarket ed è in grado di realizzare impianti completi e silenziatori di altissima qualità grazie all’utilizzo dei migliori materiali reperibili sul mercato come titanio, Inconel e fibra di carbonio.

Azienda

Il nuovo polo produttivo di SC-Project è situato in Viale Lombardia a Cassinetta di Lugagnano (MI).  La sede è composta da tre edifici comunicanti, per un’area coperta di 9.000 m2 degli oltre 16.000 m2 di superficie totale.

La sede produttiva e gestionale si trova a pochi chilometri da Milano, tra Abbiategrasso e Magenta: un’area industriale strategica nella zona sud-occidentale di Milano, a pochi chilometri dalle autostrade A4 e A7, facilmente raggiungibili in meno di 10 minuti di auto. La città di Milano è raggiungibile in 30 minuti, Torino in un’ora e gli aeroporti internazionali di Milano Malpensa e Milano Linate sono entrambi raggiungibili in 30 minuti.

In un’ottica di sostenibilità ambientale e di ricorso a fonti energetiche alternative, Advanced Group S.R.L. – proprietaria del marchio SC-Project – si è dotata nella nuova sede produttiva di un innovativo impianto fotovoltaico a totale compensazione dei consumi energetici della propria produzione e a completamento di un progetto di innovazione tecnologica sull’efficienza energetica a 360°.  Perfettamente integrato sulla copertura dello stabilimento di Cassinetta di Lugagnano (MI) l’impianto fotovoltaico produce un quantitativo di energia in grado di soddisfare oltre il 100% del fabbisogno energetico dell’intero processo produttivo aziendale e consente di risparmiare decine di TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) evitando all’atmosfera un totale annuo di migliaia di kg di CO2.  Un progetto, quello del fotovoltaico, fortemente voluto dall’Azienda, che si integra in maniera tangibile nella politica di SC-Project per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile con la produzione di energia pulita e sicura, contribuendo al benessere del territorio e della comunità in cui opera, coerentemente con la filosofia aziendale sempre pronta a nuove sfide.

Azienda

Il nuovo polo produttivo di SC-Project è situato in Viale Lombardia a Cassinetta di Lugagnano (MI).  La sede è composta da tre edifici comunicanti, per un’area coperta di 9.000 m2 degli oltre 16.000 m2 di superficie totale.

La sede produttiva e gestionale si trova a pochi chilometri da Milano, tra Abbiategrasso e Magenta: un’area industriale strategica nella zona sud-occidentale di Milano, a pochi chilometri dalle autostrade A4 e A7, facilmente raggiungibili in meno di 10 minuti di auto. La città di Milano è raggiungibile in 30 minuti, Torino in un’ora e gli aeroporti internazionali di Milano Malpensa e Milano Linate sono entrambi raggiungibili in 30 minuti.

In un’ottica di sostenibilità ambientale e di ricorso a fonti energetiche alternative, Advanced Group S.R.L. – proprietaria del marchio SC-Project – si è dotata nella nuova sede produttiva di un innovativo impianto fotovoltaico a totale compensazione dei consumi energetici della propria produzione e a completamento di un progetto di innovazione tecnologica sull’efficienza energetica a 360°.  Perfettamente integrato sulla copertura dello stabilimento di Cassinetta di Lugagnano (MI) l’impianto fotovoltaico produce un quantitativo di energia in grado di soddisfare oltre il 100% del fabbisogno energetico dell’intero processo produttivo aziendale e consente di risparmiare decine di TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) evitando all’atmosfera un totale annuo di migliaia di kg di CO2.  Un progetto, quello del fotovoltaico, fortemente voluto dall’Azienda, che si integra in maniera tangibile nella politica di SC-Project per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile con la produzione di energia pulita e sicura, contribuendo al benessere del territorio e della comunità in cui opera, coerentemente con la filosofia aziendale sempre pronta a nuove sfide.

Impianti di scarico per moto stradali

SC-Project produce oltre 50.000 impianti di scarico all’anno, con un tasso di crescita del 25% ogni anno.

La produzione di impianti di scarico per motociclette stradali è suddivisa in: sistemi di scarico omologati per uso stradale e sistemi di scarico per utilizzo amatoriale in pista.

La società Advanced Group S.R.L. è ufficialmente accreditata e autorizzata dal Ministero dei Trasporti italiano per la produzione di impianti di scarico omologati, silenziatori slip-on e impianti di scarico completo dotati di catalizzatore.

Questa omologazione è valida in tutta l’UE. I sistemi di scarico SC-Project sono realizzati seguendo i più alti e severi standard qualitativi e garantiscono il rispetto delle leggi europee relative all’omologazione dei sistemi di scarico secondo il Regolamento (UE) 134/2014 relativamente ai veicoli Euro4 e secondo la Direttiva 2002/24/CE relativamente ai veicoli Euro3.

Per quanto riguarda i test di omologazione SC-Project collabora con il servizio tecnico di TUV SUD Auto Service GmbH che si interfaccia direttamente con l’ente incaricato dei certificati di omologazione per garantire elevati standard di qualità e sicurezza per l’utente finale.

I sistemi di scarico SC-Project sono prodotti con le migliori tecnologie e i migliori materiali disponibili, come la lega di titanio S-TIX10CUNB, l’Inconel 625 e la fibra di carbonio.

Impianti di scarico per moto stradali

SC-Project produce oltre 50.000 impianti di scarico all’anno, con un tasso di crescita del 25% ogni anno.

La produzione di impianti di scarico per motociclette stradali è suddivisa in: sistemi di scarico omologati per uso stradale e sistemi di scarico per utilizzo amatoriale in pista.

La società Advanced Group S.R.L. è ufficialmente accreditata e autorizzata dal Ministero dei Trasporti italiano per la produzione di impianti di scarico omologati, silenziatori slip-on e impianti di scarico completo dotati di catalizzatore.

Questa omologazione è valida in tutta l’UE. I sistemi di scarico SC-Project sono realizzati seguendo i più alti e severi standard qualitativi e garantiscono il rispetto delle leggi europee relative all’omologazione dei sistemi di scarico secondo il Regolamento (UE) 134/2014 relativamente ai veicoli Euro4 e secondo la Direttiva 2002/24/CE relativamente ai veicoli Euro3.

Per quanto riguarda i test di omologazione SC-Project collabora con il servizio tecnico di TUV SUD Auto Service GmbH che si interfaccia direttamente con l’ente incaricato dei certificati di omologazione per garantire elevati standard di qualità e sicurezza per l’utente finale.

I sistemi di scarico SC-Project sono prodotti con le migliori tecnologie e i migliori materiali disponibili, come la lega di titanio S-TIX10CUNB, l’Inconel 625 e la fibra di carbonio.

Impianti di scarico per moto da competzione

Lo sviluppo degli impianti di scarico da competizione è seguito direttamente dal Reparto Corse di SC-Project: i test vengono effettuati su dinamometri specifici per il motorsport. Gli impianti di scarico SC-Project si identificano come prodotti caratterizzati dell’eccellenza del made in Italy ed esportati in tutto il mondo. Ricerca, sviluppo continuo e qualità rappresentano gli elementi chiave della politica di crescita aziendale ed esprimono, attraverso il nostro reparto interno R&D, che funziona come vera stazione di sviluppo grazie alla cooperazione e alla partnership con il miglior team, ingegneri e piloti del Campionato del Mondo MotoGP, massima espressione del Motociclismo moderno.  Il 2013 rappresenta una pietra miliare nella storia di SC-Project: il primo titolo mondiale di Aleix Espargarò, in sella alla CRT di Aspar.  Un titolo di estrema importanza in termini di prestigio, la conferma del grande potenziale dall’azienda di Cassinetta di Lugagnano.

Impianti di scarico per moto da competzione

Lo sviluppo degli impianti di scarico da competizione è seguito direttamente dal Reparto Corse di SC-Project: i test vengono effettuati su dinamometri specifici per il motorsport. Gli impianti di scarico SC-Project si identificano come prodotti caratterizzati dell’eccellenza del made in Italy ed esportati in tutto il mondo.

Ricerca, sviluppo continuo e qualità rappresentano gli elementi chiave della politica di crescita aziendale ed esprimono, attraverso il nostro reparto interno R&D, che funziona come vera stazione di sviluppo grazie alla cooperazione e alla partnership con il miglior team, ingegneri e piloti del Campionato del Mondo MotoGP, massima espressione del Motociclismo moderno.  Il 2013 rappresenta una pietra miliare nella storia di SC-Project: il primo titolo mondiale di Aleix Espargarò, in sella alla CRT di Aspar.  Un titolo di estrema importanza in termini di prestigio, la conferma del grande potenziale dall’azienda di Cassinetta di Lugagnano.

Ricerca e sviluppo

Ogni silenziatore viene progettato, sviluppato e realizzato dagli ingegneri di SC-Project in base alle caratteristiche specifiche della motocicletta per cui è stato creato. Le diverse variabili richiedono lo studio dei diametri interni, delle lunghezze, delle curve per la fuoriuscita dei gas di scarico, del tipo di fonoassorbente e le componenti interne utilizzate devono essere diversificate in base alla motocicletta e alla destinazione di utilizzo. I sistemi di scarico vengono creati per moto stradali o prototipi da corsa, per motori a due o quattro cilindri: in ogni caso devono essere in grado di garantire prestazioni di altissimo livello e una lunga durata del prodotto. Per questo motivo il reparto R&D, fiore all’occhiello di SC-Project, progetta e sviluppa ogni singolo componente del sistema di scarico e dei silenziatori attraverso un attento processo eseguito con sofisticati programmi di rendering 3D fotorealistico e successivamente di progettazione meccanica CAM 3D.

Insieme all’aspetto tecnologico e performante, SC-Project si concentra sull’aspetto estetico di ogni singolo prodotto e crea un binomio unico tra le forme della moto e il silenziatore. Un approccio che solo chi fa del Made in Italy un vanto può garantire. L’ingegnerizzazione di ogni componente è utile per preparare il processo di produzione e la realizzazione di una pre-serie che viene sottoposta a test di durata e resistenza. Questa fase è caratterizzata dalla cura artigianale che viene data a ogni singolo componente. Il risultato è un prodotto eccellente che unisce la precisione delle macchine a controllo numerico CNC e l’artigianalità di tecnici altamente specializzati.

Ricerca e sviluppo

Ogni silenziatore viene progettato, sviluppato e realizzato dagli ingegneri di SC-Project in base alle caratteristiche specifiche della motocicletta per cui è stato creato. Le diverse variabili richiedono lo studio dei diametri interni, delle lunghezze, delle curve per la fuoriuscita dei gas di scarico, del tipo di fonoassorbente e le componenti interne utilizzate devono essere diversificate in base alla motocicletta e alla destinazione di utilizzo. I sistemi di scarico vengono creati per moto stradali o prototipi da corsa, per motori a due o quattro cilindri: in ogni caso devono essere in grado di garantire prestazioni di altissimo livello e una lunga durata del prodotto. Per questo motivo il reparto R&D, fiore all’occhiello di SC-Project, progetta e sviluppa ogni singolo componente del sistema di scarico e dei silenziatori attraverso un attento processo eseguito con sofisticati programmi di rendering 3D fotorealistico e successivamente di progettazione meccanica CAM 3D.

Insieme all’aspetto tecnologico e performante, SC-Project si concentra sull’aspetto estetico di ogni singolo prodotto e crea un binomio unico tra le forme della moto e il silenziatore. Un approccio che solo chi fa del Made in Italy un vanto può garantire. L’ingegnerizzazione di ogni componente è utile per preparare il processo di produzione e la realizzazione di una pre-serie che viene sottoposta a test di durata e resistenza. Questa fase è caratterizzata dalla cura artigianale che viene data a ogni singolo componente. Il risultato è un prodotto eccellente che unisce la precisione delle macchine a controllo numerico CNC e l’artigianalità di tecnici altamente specializzati.

Reparto corse

SC-Project, azienda leader nella costruzione di impianti di scarico per motocicli, è fortemente radicata nel mondo delle competizioni, requisito fondamentale per garantire al cliente finale un livello qualitativo e prestazionale al top della categoria. L’impegno di SC-Project nel mondo delle corse è importante e comprende tutti i massimi campionati mondiali: MotoGP, Superbike, Moto2, Supersport e i maggiori campionati nazionali di velocità, impegni seguiti direttamente sui campi gara. La collaborazione con i migliori Team al mondo, unitamente al lavoro del reparto interno di Ricerca e Sviluppo permettono a SC-Project di proporre un prodotto in cui l’eccellenza di ogni sua parte è il requisito minimo, dalla qualità dei materiali utilizzati al livello delle finiture, dalla progettazione alla resa al banco prova, sia per i piloti professionisti che per il motociclista privato.

Il Reparto Corse è il cuore pulsante dell’azienda, vero fulcro delle attività di ricerca e sviluppo dei prodotti dedicati alle gare. In questa area del polo produttivo SC-Project si alternano i migliori Team della MotoGP, Moto2, Superbike e Supersport. Per tale motivo l’accesso a questa zona dell’azienda è consentito soltanto al personale autorizzato.

Reparto corse

SC-Project, azienda leader nella costruzione di impianti di scarico per motocicli, è fortemente radicata nel mondo delle competizioni, requisito fondamentale per garantire al cliente finale un livello qualitativo e prestazionale al top della categoria. L’impegno di SC-Project nel mondo delle corse è importante e comprende tutti i massimi campionati mondiali: MotoGP, Superbike, Moto2, Supersport e i maggiori campionati nazionali di velocità, impegni seguiti direttamente sui campi gara. La collaborazione con i migliori Team al mondo, unitamente al lavoro del reparto interno di Ricerca e Sviluppo permettono a SC-Project di proporre un prodotto in cui l’eccellenza di ogni sua parte è il requisito minimo, dalla qualità dei materiali utilizzati al livello delle finiture, dalla progettazione alla resa al banco prova, sia per i piloti professionisti che per il motociclista privato.

Il Reparto Corse è il cuore pulsante dell’azienda, vero fulcro delle attività di ricerca e sviluppo dei prodotti dedicati alle gare. In questa area del polo produttivo SC-Project si alternano i migliori Team della MotoGP, Moto2, Superbike e Supersport. Per tale motivo l’accesso a questa zona dell’azienda è consentito soltanto al personale autorizzato.

Banco prova

La sala banco prova è l’area più rumorosa dell’azienda. Rappresenta il punto di arrivo del lavoro svolto dagli ingegneri e offre un risultato tangibile in termini prestazionali. La sala banco prova dedicata al prodotto da corsa, come il Reparto Corse, è interdetta al personale non autorizzato. Sul dinamometro si alternano i prototipi e le derivate di serie più performanti al mondo. Il suono che resiste al materiale fonoassorbente ed è udibile anche al di fuori di quella sala è uno degli aspetti più magici che un appassionato di motori possa godere. Il risultato nelle competizioni viste in televisione nei vari Campionati mondiali è anche frutto del lavoro svolto su questi dinamometri. Il dinamometro per prodotto stradale è dedicato allo sviluppo dei silenziatori dedicati al cliente finale, sia esso un pilota amatoriale o un motociclista stradale.

La collaborazione fra Reparto R&D e Reparto Corse permette di offrire un prodotto caratterizzato dalle migliori performance, un sound più pieno e corposo ma con la libertà di essere utilizzato sulle strade di tutti i giorni in quanto omologato.

Banco prova

La sala banco prova è l’area più rumorosa dell’azienda. Rappresenta il punto di arrivo del lavoro svolto dagli ingegneri e offre un risultato tangibile in termini prestazionali. La sala banco prova dedicata al prodotto da corsa, come il Reparto Corse, è interdetta al personale non autorizzato.

Sul dinamometro si alternano i prototipi e le derivate di serie più performanti al mondo. Il suono che resiste al materiale fonoassorbente ed è udibile anche al di fuori di quella sala è uno degli aspetti più magici che un appassionato di motori possa godere. Il risultato nelle competizioni viste in televisione nei vari Campionati mondiali è anche frutto del lavoro svolto su questi dinamometri. Il dinamometro per prodotto stradale è dedicato allo sviluppo dei silenziatori dedicati al cliente finale, sia esso un pilota amatoriale o un motociclista stradale.

La collaborazione fra Reparto R&D e Reparto Corse permette di offrire un prodotto caratterizzato dalle migliori performance, un sound più pieno e corposo ma con la libertà di essere utilizzato sulle strade di tutti i giorni in quanto omologato.

Tecnologie produttive

SC-Project è nata con una forte vocazione industriale e tecnologica che ha rotto gli schemi di settore grazie alla creazione di nuovi prodotti che fondessero migliori performance, idee creative e il gusto inimitabile del made in Italy. Una scelta vincente in base al successo ottenuto a livello mondiale. In questo percorso la ricerca tecnologica ha svolto un ruolo fondamentale. Da una parte risolvendo i problemi produttivi attraverso la sperimentazione di nuovi materiali e nuove tecnologie nella continua ricerca di ottimizzare i livelli di efficienza del prodotto SC-Project; dall’altro lato rappresenta un concreto beneficio per il cliente finale che può usufruire di un prodotto incredibile in termini di qualità costruttiva, performance e durata. La vocazione tecnologica viene espressa anche attraverso l’aggiornamento continuo del prodotto e l’utilizzo di rigide procedure e tecniche di industrializzazione derivanti direttamente dai prototipi che competono in MotoGP, dove è fondamentale essere sempre al massimo.

Diversi macchinari sono utilizzati dall’azienda: piegatubi idraulica CNC a controllo numerico per la curvatura perfetta di collettori, taglio laser, saldatrici a tecnologia TIG e MIG per la saldatura di acciaio inox, titanio e le sue leghe (in atmosfera protetta con gas argon), presse idrauliche, impianti di sabbiatura e laseratura YAG, torni e vari macchinari specifici. La forza lavoro impiegata in officina e produzione è composta da 50 operai altamente specializzati. Il miglioramento continuo è garantito dall’aggiornamento costante di macchinari ad alta tecnologia e dall’utilizzo dei migliori materiali reperibili sul mercato. Questo permette a SC-Project una costante crescita nell’indice di gradimento dell’utente finale, posizionando il proprio marchio come eccellenza del made in Italy e penetrando il mercato degli appassionati su ampia scala.

Tecnologie produttive

SC-Project è nata con una forte vocazione industriale e tecnologica che ha rotto gli schemi di settore grazie alla creazione di nuovi prodotti che fondessero migliori performance, idee creative e il gusto inimitabile del made in Italy. Una scelta vincente in base al successo ottenuto a livello mondiale. In questo percorso la ricerca tecnologica ha svolto un ruolo fondamentale.Da una parte risolvendo i problemi produttivi attraverso la sperimentazione di nuovi materiali e nuove tecnologie nella continua ricerca di ottimizzare i livelli di efficienza del prodotto SC-Project; dall’altro lato rappresenta un concreto beneficio per il cliente finale che può usufruire di un prodotto incredibile in termini di qualità costruttiva, performance e durata. La vocazione tecnologica viene espressa anche attraverso l’aggiornamento continuo del prodotto e l’utilizzo di rigide procedure e tecniche di industrializzazione derivanti direttamente dai prototipi che competono in MotoGP, dove è fondamentale essere sempre al massimo.

Diversi macchinari sono utilizzati dall’azienda: piegatubi idraulica CNC a controllo numerico per la curvatura perfetta di collettori, taglio laser, saldatrici a tecnologia TIG e MIG per la saldatura di acciaio inox, titanio e le sue leghe (in atmosfera protetta con gas argon), presse idrauliche, impianti di sabbiatura e laseratura YAG, torni e vari macchinari specifici. La forza lavoro impiegata in officina e produzione è composta da 50 operai altamente specializzati. Il miglioramento continuo è garantito dall’aggiornamento costante di macchinari ad alta tecnologia e dall’utilizzo dei migliori materiali reperibili sul mercato. Questo permette a SC-Project una costante crescita nell’indice di gradimento dell’utente finale, posizionando il proprio marchio come eccellenza del made in Italy e penetrando il mercato degli appassionati su ampia scala.

Materiali

La scelta dei materiali è fondamentale per un’azienda che punta all’eccellenza. SC-Project utilizza, per la creazione dei propri silenziatori, materiali di altissima qualità come il titanio, inconel, fibra di carbonio, acciaio inox AISI 304 di spessore ridotto (da 0,1mm a 0,6mm) unito a speciali fonoassorbenti di prima qualità. Il risultato è un prodotto esteticamente curato e in grado di resistere nel tempo agli stress causati dalla velocità e dal calore estremo dei gas di scarico. Il materiale fonoassorbente garantisce una riduzione sonora controllata, specialmente alle alte frequenze, che conferisce quel suono pieno e corposo, vero e proprio segno distintivo dei prodotti SC-Project.

Materiali

La scelta dei materiali è fondamentale per un’azienda che punta all’eccellenza. SC-Project utilizza, per la creazione dei propri silenziatori, materiali di altissima qualità come il titanio, inconel, fibra di carbonio, acciaio inox AISI 304 di spessore ridotto (da 0,1mm a 0,6mm) unito a speciali fonoassorbenti di prima qualità.

Il risultato è un prodotto esteticamente curato e in grado di resistere nel tempo agli stress causati dalla velocità e dal calore estremo dei gas di scarico. Il materiale fonoassorbente garantisce una riduzione sonora controllata, specialmente alle alte frequenze, che conferisce quel suono pieno e corposo, vero e proprio segno distintivo dei prodotti SC-Project.